tratta da:  http://www.geocities.com/telalis/photo/page_01.htm
Circolo di studi politico-sociali
“Che Guevara”

C.F. 90003430320

cheguevara_ts@alice.it
tratta da:  http://www.geocities.com/telalis/photo/page_01.htm

  Chi siamo

Il Circolo di studi politico – sociali “Che Guevara” è stato costituito per iniziativa di Vittorio Vidali il 9 gennaio 1969, con l’obiettivo di trattare argomenti politici, culturali, sociali d’attualità, di favorire l’analisi di situazioni storiche del movimento operaio e democratico internazionale, nazionale e locale attraverso dibattiti aperti alla più grande partecipazione di cittadini e soprattutto di giovani.
Lungo un percorso che ha toccato il traguardo dei quarant’anni, il Circolo ha sempre cercato di tener fede all’impegno che si era assunto, e si colloca oggi nel panorama culturale di Trieste quale uno dei luoghi in cui è possibile riflettere e discutere democraticamente sui problemi grandi e piccoli che investono il mondo contemporaneo.
Organizzato fin dall’inizio come una Associazione civile, indipendente da vincoli di qualsiasi natura ma orientato “a sinistra”, il Circolo ha visto susseguirsi alla propria guida Consigli Direttivi composti da intellettuali e operai, studenti, artisti, scienziati, uomini e donne impegnati a vario titolo anche nella politica e nel sindacato.
Animato e guidato dalla sua fondazione ai primi anni ‘80 da Vittorio Vidali e Laura Weiss, rispettivamente Presidente e Segretaria, ha visto in seguito alla presidenza Cecilia Assanti (dal 1981 al 1982), Fabio Inwinkl (1983-1984), Mario Colli(1985-1989), Margherita Hack (1990-1994), Riccardo Luccio (1995- 1996), Franco Panizon (1997-2006), Riccardo Devescovi, in carica dal 2007.
Ciascuno di essi ha dato un contributo prezioso di idee, ha portato a Trieste personalità di rilievo, ha focalizzato l’attenzione su temi e problemi diversi e, a seconda delle proprie specifiche competenze e professionalità, ha saputo condurre anche all’interno del Direttivo un dibattito spesso serrato, non esente da contrapposizioni, ma privo di pregiudizi. Il Circolo, anche e spesso in collaborazione con l’Associazionismo triestino, con altri Circoli culturali, con forze politiche e sindacali, con realtà scientifiche ed artistiche, ha saputo, in mezzo a mille difficoltà, soprattutto di ordine economico, proseguire nel cammino intrapreso. La sua attività si articola in conferenze e tavole rotonde, ma anche mostre fotografico-documentarie, film e cicli di film, seminari di studio, pubblicazioni. Caratteristica fondamentale di tutte le manifestazioni è quella di prevedere sempre un confronto diretto con il pubblico, attraverso i dibattiti, che costituiscono la parte più vivace e seguita delle iniziative e dai quali spesso emergono indicazioni per ulteriori approfondimenti.

Cariche sociali

Riccardo Devescovi
Luisa Crismani
Neva Milic

presidente
segretario
tesoriere

Statuto

adottato dall'Assemblea straoridinaria il 07 giugno 2004
leggi

indietro